Quei patti benedetti. Cosa resta oggi dei Patti Lateranensi tra Mussolini e Pio XI PDF

Letterarioprimopiano.it Quei patti benedetti. Cosa resta oggi dei Patti Lateranensi tra Mussolini e Pio XI Image
DESCRIZIONE

Siamo lieti di presentare il libro di Quei patti benedetti. Cosa resta oggi dei Patti Lateranensi tra Mussolini e Pio XI, scritto da Giancarlo Mazzuca. Scaricate il libro di Quei patti benedetti. Cosa resta oggi dei Patti Lateranensi tra Mussolini e Pio XI in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su letterarioprimopiano.it.

Che cosa è rimasto, oggi, dello spirito del '29, anche dopo la revisione concordataria del 1984 voluta dal presidente del Consiglio Bettino Craxi? A novant'anni da quello storico accordo, il libro cerca di rispondere a tante domande, interrogandosi inoltre sul futuro dei rapporti tra libera Chiesa in libero Stato. Il 1929 era cominciato con un'ottima notizia: l'11 febbraio, il cardinale Pietro Gasparri, segretario di Stato di Pio XI, e il capo del governo fascista, Benito Mussolini, avevano firmato i Patti Lateranensi. Un accordo davvero storico che cercava di porre fine a ottant'anni di guerre e tensioni tra la Chiesa e l'Italia. Per quasi un secolo, infatti, i destini del potere temporale del vicario di Cristo, del Vaticano e della stessa città di Roma restarono molto incerti. Tanti gli episodi di quel braccio di ferro: la fuga di papa Pio IX, l'interregno della Repubblica Romana e la restaurazione papale con le armi del «traditore» Napoleone III. E, poi, ancora: la breccia di Porta Pia, il Sillabo , il Patto Gentiloni fino alla Marcia su Roma. In tutti quegli anni, numerosi protagonisti cercarono inutilmente di instaurare un dialogo tra lo Stato della Chiesa e la nuova Italia dei Savoia. Poi, nel 1929, arrivarono finalmente i Patti Lateranensi, firmati nel Palazzo di San Giovanni in Laterano. Furono il frutto di un intenso lavoro di diplomazia, tra un «incidente» e l'altro, e vennero strutturati in tre parti: il Trattato vero e proprio (che istituiva la Città del Vaticano, una enclave in mezzo a Roma che prevedeva l'extraterritorialità delle basiliche di San Pietro e di San Giovanni in Laterano), il Concordato (che regolava i rapporti tra la Santa Sede e l'Italia) e l'accordo finanziario (che stabiliva un indennizzo a favore della Chiesa in seguito alla rinuncia a qualsiasi rivendicazione sul vecchio Stato Pontificio). Mentre i giornali stranieri criticarono ampiamente la «santa alleanza», la stampa fascista celebrò l'apoteosi del duce. Lo stesso Pio XI definì Mussolini «uomo della Provvidenza», cancellando in un colpo solo il suo passato di mangiapreti socialista. Fu davvero così? Qual è l'eredità di quei Patti considerati allora provvidenziali? E che cosa è rimasto, oggi, dello spirito del '29, anche dopo la revisione concordataria del 1984 voluta dal presidente del Consiglio Bettino Craxi? A novant'anni da quello storico accordo, il libro cerca di rispondere a tante domande, interrogandosi inoltre sul futuro dei rapporti tra libera Chiesa in libero Stato.
SCARICARE LEGGI ONLINE
AUTORE
Giancarlo Mazzuca
NOME DEL FILE
Quei patti benedetti. Cosa resta oggi dei Patti Lateranensi tra Mussolini e Pio XI.pdf
DIMENSIONE
6,55 MB

Scopri Quei patti benedetti. Cosa resta oggi dei Patti Lateranensi tra Mussolini e Pio XI di Mazzuca, Giancarlo: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon.

LIBRI CORRELATI

Clara Kombinadisastri
Ahi ahi ahi, sono nei guai!
Uno stupido errore
I leonardeschi. Da Foppa a Giampietrino: dipinti dall'Ermitage di San Pietroburgo e dai Musei Civici di Pavia. Ediz. illustrata
Storia amministrazione Costituzione. Annali. Vol. 11
L' educazione sentimentale
Superverme. Ediz. illustrata
La crisi italiana nel mondo globale. Economia e società del Nord
Canto mistico con il Salvatore. Vol. 2: voce nell'anima, Una.
Nove mesi. Filastrocche... dal pancione
Qualcosa
Una ragazza bugiarda
Grammatica valenziale alla scuola primaria. Schede e percorsi dalla prima alla quinta
Corso di scienza delle finanze
La Corte costituzionale. Quando il diritto giudica la politica
Come funziona la psicoterapia
Oltreconfine. Cronache dai mondi visibili e invisibili. Vol. 7
Giulio, ecologista antesignano
Demokratía. Origini di un'idea