Bullet PDF

Letterarioprimopiano.it Bullet Image
DESCRIZIONE

Leggi il libro di Bullet direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Bullet in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su letterarioprimopiano.it.

In tanti anni di servizio presso la Animators, Inc., Anita Blake ne ha viste di tutti i colori e, ormai, non esiste più nulla in grado di spaventarla. O almeno così credeva... Perché una notizia le fa correre un brivido lungo la schiena: lo spirito della Madre di Tutte le Tenebre è sopravvissuto all'esplosione che ha bruciato il suo corpo, e ora si aggira per St Louis alla ricerca di un "ospite" di cui prendere possesso. E la scelta è caduta proprio su Anita. La Sterminatrice ha le ore contate, a meno di non trovare un modo per annientare la vampira primigenia una volta per tutte. Sfortunatamente, però, né lei né Jean-Claude sono abbastanza forti, e la loro unica speranza è creare un'alleanza con tutte le creature mannare: solo combattendo insieme, accumulerebbero un potere sufficiente per contrastare la Madre di Tutte le Tenebre. Anita quindi è costretta a chiedere aiuto alle tigri mannare, il clan più grande e influente di St. Louis. Ma ogni cosa ha un prezzo e, ben presto, la Sterminatrice si renderà conto che quello delle tigri mannare è pericolosamente alto...
SCARICARE LEGGI ONLINE
AUTORE
Laurell K. Hamilton
NOME DEL FILE
Bullet.pdf
DIMENSIONE
4,80 MB

Bullet è un film del 2014, diretto da Nick Lyon.. Trama. Frank "Bullet" Marasco è un poliziotto sotto copertura a Los Angeles che combatte contro i criminali di strada. Egli non ha mai paura del nemico e un giorno si trova a scontrarsi con alcuni narcotrafficanti, i Kane (padre Jonathan Banks e figlio Eric Etebari).

LIBRI CORRELATI

Lombardia
Coop connection. Nessuno tocchi il sistema. I tentacoli avvelenati di un'economia parallela
Il regno dei lupi. La vendetta
Falsa partenza
Bassani
Maschile e femminile. Il pensiero della differenza
L' estate dell'incanto
Gita nel bosco. Cerca ed esplora. Ediz. a colori
Diario di una ninfomane
Ballate
Il colore del buio
Hugo Chávez tra Bolivar e Porto Alegre